Musikverlag Kliment
Kolingasse 15, 1090 Wien, Österreich, Tel. +43 1 317 5147-0, Fax +43 1 317 5147-20
Deutsch|English|Español|Français|Nederlands
 Katalog
Corsi/libri per strumenti individuali
Cd
Libri
Ensembles
 Infos
Compositori
Concerti/band
Abbreviazioni
Spartiti/ colonne sonoreSpartiti/ colonne sonore
Washington Post - clicca per un'immagine più grande
clicca per un'immagine più grande
Titolo Washington Post
Categoria Concert/wind/brass band
Sottocategoria Marcia di strada
Instrumentation Ha (orchestra di strumenti a faito)
Instrumentation/info MBF (formato librettabile)
Format/Umfang DirStm (Particelle e set di parti strumentali)
N. di articolo della casa editrice KL 990a
Double number/set Kadetten-Marsch
Price 36,00 EUR (incl. 10 % VAT austriaca)
Compositore Sousa, John Philip
Arrangiatore Weber, Hans
Livello di difficoltà 2
Campione del suono
Esempi di video Do you know of a video that demonstrates this item well? Please send us a link or send us the video via e-mail (office@kliment.at) or snail mail. Thank you.
Disponibile sì
Programme notes: additional text

Il Washington Post (spesso chiamato "The Washington Post March") è una marcia composta da John Philip Sousa nel 1889. Da allora, è rimasta una delle sue marce più popolari in tutti gli Stati Uniti e in molti altri paesi. Nel 1889, i proprietari del giornale del Washington Post chiesero a John Philip Sousa, il leader della United States Marine Band, di comporre una marcia per la cerimonia di premiazione del concorso saggistico del giornale. Sousa ha obbligato; "Il Washington Post March" è stato introdotto alla cerimonia il 15 giugno 1889, ed è diventato molto popolare. Ha portato un giornalista britannico a doppiare Sousa "The March King". Sousa è onorato nel palazzo del Washington Post per il suo contributo al giornale e al suo paese.

Quelle/Source: Wikipedia

Negli anni Ottanta del XIX secolo, diversi giornali di Washington D.C. si contendevano ferocemente il favore del pubblico. Uno di questi giornali, il Washington Post, ha organizzato la cosiddetta "Washington Post Amateur Authors' Association" e ha sponsorizzato un concorso di saggi per bambini in età scolare. Frank Hatton e Beriah Wilkins, i proprietari del giornale, hanno chiesto a Sousa, l'allora leader della banda navale, di comporre una marcia per la cerimonia di premiazione.

La cerimonia si svolse nel complesso dello Smithsonian il 15 giugno 1889. Il presidente Harrison e altri dignitari erano tra la folla numerosa. Quando la nuova marcia fu suonata da Sousa e dalla Marine Band, fu accolta con entusiasmo, e in pochi giorni divenne estremamente popolare a Washington.

Oltre a "The Stars and Stripes Forever", il "Washington Post" è stata la marcia più famosa di Sousa. Era una caratteristica standard delle esibizioni della Sousa Band ed era spesso richiesta apertamente quando non era in programma. Fu doloroso per Sousa raccontare che, come "Semper Fidelis" e altre marce dell'epoca, ricevette solo 35 dollari per questo, mentre l'editore fece una fortuna.

Oggi, un riflettore in una sala comune del Washington Post illumina un ritratto a colori a grandezza naturale di Sousa dalla barba nera nella sua uniforme scarlatta della Marine Band. È l'omaggio del giornale all'uomo che per primo lo ha portato alla fama mondiale.

Quelle/Source: Paul E. Bierley, The Works of John Philip Sousa (Westerville, Ohio: Integrity Press, 1984)

Repertorio delle marce

Per ascoltare alcuni esempi di suoni hai bisogno di un lettore MP3, che può essere scaricato gratuitamente cliccando su uno dei seguenti link

Empfehlungen:
Heurigenbrüder von Julius Fucik, arr. Stefan Ebner - hier klicken

Um Mitternacht von Julius Fucik, arr. Stefan Ebner - hier klicken
Created by MusicaInfo.net