Musikverlag Kliment
Kolingasse 15, 1090 Wien, Österreich, Tel. +43 1 317 5147-0, Fax +43 1 317 5147-20
Deutsch|English|Español|Français|Nederlands
 Katalog
Corsi/libri per strumenti individuali
Cd
Libri
Ensembles
 Infos
Compositori
Concerti/band
Abbreviazioni
Spartiti/ colonne sonoreSpartiti/ colonne sonore
Badens Stern - clicca per un'immagine più grande
clicca per un'immagine più grande
clicca qui - Reinau, Thorsten 1968- (Photo: Knapp, Robbin D.)
Reinau, Thorsten 1968- (Photo: Knapp, Robbin D.)
Titolo Badens Stern
Categoria Concert/wind/brass band
Sottocategoria Konzertmarsch
Instrumentation Ha (orchestra di strumenti a faito)
Format/Umfang PrtStm (partitura e parti)
N. di articolo della casa editrice KL 2126
Titolo della serie Serie Marschraritäten
No. in series 4
Anno di pubblicazione 2011
Price 65,00 EUR (incl. 10 % VAT austriaca)
Compositore Sonnet, Hermann
Arrangiatore Reinau, Thorsten
Livello di difficoltà 3
Duration 2:50
Ulteriori informazioni / contenuti La Marsch Badens Stern è ora disponibile per la prima volta in un arrangiamento per orchestra di fiati a circa 100 anni dalla sua creazione. Dedicato al Granduca Friedrich di Baden, che risiedeva a Karlsuhe/Baden.
Esempio di partitura Esempio di partitura clicca qui
Campione del suono
Esempi di video Do you know of a video that demonstrates this item well? Please send us a link or send us the video via e-mail (office@kliment.at) or snail mail. Thank you.
Disponibile sì
Testo supplementare: additional text

La Marcia della Stella di Baden - dedicata a Sr. Royal Highness Grand Duke Friedrich von Baden in profonda riverenza in occasione del 50° anniversario del governo - può essere vista in un'edizione pianistica a due mani. Questo è stato pubblicato dal negozio di musica Franz Müller di Karlsruhe. Il frontespizio è impresso con il ritratto del giubileo del governo, modellato in una stella a sei punte, e accanto ad esso si legge chiaramente leggibile "Officieller Jubiläumsfest - Marsch". Notevole è certamente il riferimento a "Approvato e accettato secondo l'ordine del Gabinetto". Ciò esprime chiaramente che la composizione della dedica è stata accettata anche dal Granduca e quindi, per così dire, approvata. Per Hermann Sonnet, la Stern di Baden non fu solo una commissione d'onore, ma anche un grande guadagno, poiché gli valse una borsa di studio di diversi anni. In caso contrario, naturalmente, si impara praticamente nulla di più su una storia di effetto di questa marcia. Non sappiamo se l'edizione per pianoforte - per l'arrangiamento l'originale proviene dal Landesarchiv di Baden-Baden - sia stata un successo di vendita, né sappiamo nulla di arrangiamenti per orchestra o anche di musica per ottoni.

Per Thorsten Reinau, l'organizzazione di questa marcia è un evento speciale del cuore, in quanto proviene da questa zona culturalmente significativa della Germania, dove ha iniziato a fare musica all'età di otto anni e dove ci sono ancora oggi molti legami amichevoli. Roland Eberle, che incaricò Reinau di rivalutare la storia di Remchingen, non lontano da Pforzheim, a partire dall'imponente castello e dalla vita su di esso, in un'immagine sonora. Così Hermann Sonnet è stato notato, la ricerca di ulteriori opere di lui e lì si è trovata la marcia della stella di Baden. A più di cento anni dall'evento di dedica, questa è la prima volta che la dedica è stata presentata in arrangiamenti di musica a fiato, anche come amabile confessione del compositore e arrangiatore Thorsten Reinau alla sua terra natale Baden.

Il dedicatario

Il Granduca Federico I di Baden si è guadagnato questo impegno, per così dire, perché sotto il suo regno Baden è diventato un paese moderno e progressista. Il Granduca nacque il 9 settembre 1826 a Karlsruhe e morì il 28 settembre 1907 sull'isola di Mainau, che aveva acquistato per la Casa regnante di Baden nel 1853. A causa della malattia incurabile del fratello, Federico I. fu già reggente al suo posto dal 1852 al 1856, per poi dirigere lo stato di Baden come Granduca dal 1856 fino alla sua morte. Sotto il suo regno, l'emergente Mannheim divenne un centro dell'industria locale, poiché fece ampliare le vie d'acqua e la rete ferroviaria per soddisfare le esigenze dell'industrializzazione. Il sovrano, considerato istruito e coltivato, pose le basi per la prosperità economica della Germania sud-occidentale. Frederick I è stato anche considerato un patrono delle arti in tenera età. L'istituzione della Scuola d'arte granducale di Baden nel 1854 risale alla sua iniziativa. Nel 1902 l'Università Tecnica di Karlsruhe ricevette il nome di "Friedericiana". Il fatto che il Granduca Friedrich I. fosse un sostenitore del re prussiano Guglielmo I., che fu nominato primo imperatore nel 1871, aveva probabilmente non solo ragioni politiche, l'imperatore Guglielmo I. era suo suocero e che il Granduca Friedrich per il suo reggimento Leib-Grenadier-Regimento n. 109, di stanza a Karlsruhe, fu la marcia di parata del Granduca Friedrich con inclusione dell'inno nazionale, composto dal più importante kapellmeister militare di Baden Adolf Boettge.

Quelle/Source: Kliment
Format/Umfang EUR
Badens Stern - clicca qui Badens Stern (orchestra di strumenti a faito), partitura e parti 65,00
La Principessa - clicca qui La Principessa, Audio-CD 20,95

prodotti disponibili Per ordinare l'articolo e fai il login (clicca qui).


Per visionare alcuni esempi di di spartiti hai bisogno di Adobe Reader, che può essere scaricato gratuitamente cliccando su uno dei seguenti link.

Adobe Reader

Per ascoltare alcuni esempi di suoni hai bisogno di un lettore MP3, che può essere scaricato gratuitamente cliccando su uno dei seguenti link

Empfehlungen:
2011-12-26 Die Grosse Johannes Heesters-Gala - hier klicken

Rolly Polly Playing Time - hier klicken
Created by MusicaInfo.net